Autore Topic: Siracusa 6 settembre Sciopero generale indetto dalla Cgil contro la manovra  (Letto 1032 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Ibleonet

  • Amministratore
  • *****
  • Post: 2306
Siracusa – Il sindacato siracusano prepara lo sciopero generale di 8 ore indetto dalla Cgil per il 6 settembre prossimo. Giovedì prossimo alle 9, nell’auditorium dell’istituto scolastico “Insolera” di Siracusa, si terrà l’attivo allargato a tutte le Rsu e ai direttivi di categoria della Cgil per fare il punto sulla giornata di mobilitazione indetta dall’organizzazione sindacale contro la manovra del governo.

Il segretario generale della Cgil di Siracusa, Paolo Zappulla e il componente della segreteria regionale, Antonio Riolo. Discuteranno con la base le ragioni della protesta sindacale e le ricadute sul territorio che avranno le scelte operate dal Governo e inserite nella manovra economica. Il giorno successivo, dalle 8 alle 10, nella sala mensa di Isab Ovest, si terrà un’assemblea sindacale di tutte le categorie impegnate nell’area industriale.

“La manovra approntata dal governo – si legge in una nota della Cgil di Siracusa – condanna il paese alla recessione economica e al declino civile, rischia di spezzare le relazioni sindacali dopo il faticoso accordo del 28 giugno scorso, introduce la libertà di licenziamento e sferra, ancora una volta, un attacco insopportabile all’art.18. E, come se non bastasse, demolisce il contratto nazionale, introducendo un decentramento decisionale disorganizzato e non controllato al di fuori di una cornice di regole di riferimento e attacca pesantemente il sistema pensionistico. Se poi guardiamo in casa nostra, la manovra in discussione taglia definitivamente i fondi FAS, cancella i progetti di investimento, le risorse per le bonifiche ambientali, per le infrastrutture materiali e immateriali e per il rilancio del territorio”