Autore Topic: PALAZZOLO ACREIDE: E. TOMASI Ed S. CALIGIORE NON SOLO BULLI ANCHE CODARDI  (Letto 2293 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Ibleonet

  • Amministratore
  • *****
  • Post: 2306
Accadde come sempre nel sitarello illegale, dove i 2 sociuzzi  Enrico Tomasi e Ture Caligiore si nascondono come 2 perfetti conigli dietro ad un dito, o meglio dietro la loro stessa tana.

I recidivi della stampa clandestina copiano ed incollano  come sempre un verbale di arresto del Capitano Mociollo  della stazione CC di Noto ( Capitano che è stato messo al corrente di essere strumentalizzato dai 2 fuorilegge Tomasi e Caligiore ma da sempre i CC locali si girano dall'altra parte, innanzi ai reati dei 2 soci di Paraparlando) riguardante la cronaca giudiziaria, e chi se ne frega se non potrebbero divulgare comunicati stampa dei CC, nn essendo una testata giornalistica, recidivi e col vento a favore ( i CC locali sono stati informati anche attraverso denunce, ma continuano a reggergli tutti i giochi, dalla violazione della privacy recidiva, alla stampa clandestina passando anche  dal bullismo  fino al simpatizzare per la mafia ) imperterriti continuano nell'illegalità.

Percorso illegale  a tratti contrastato dagli stessi lettori di Paraparlando.
Oggi si è assistito infatti ad un tentativo di confronto da parte di un utente di Paraparlando con l'amministratore Tomasi, l'argomento posto in essere l'ignobile bullismo duro che i 2 soci Tomasi e Caligiore  amano infliggere alle donne.

Tutto ha inizio quando un utente fa notare al Tomasi che non è in grado di fare un semplice copia ed incolla difatti dovendo semplicemente copiare la parola marijuana nel titolo di un topic appunto  di cronaca giudiziaria il Tomasi finisce con lo storpiarla  come fa da sempre in marjuana.

L'utente cortesemente gli fa notare lo sbavo grammaticale ed il Tomasi si altera per nulla, replicando  con modi altezzosi ed  infantili, precisando che la mancanza di una i nella parola marijuana non è uno scandalo!

Uno scandalo?!

Ma quale scandalo , l'utente semplicemente voleva fargli notare uno sbaglio datato del Tomasi e suggerigli la versione corretta della parola semmai  e dulcis in fundo non si rende conto il Tomasi che l'utente scrive ancora sgrammaticando altre parole,  le  stesse parole che il TomSI sgrammatica abitualmente e viene fuori un Tomasi attaccato ai vetri come un geco, non rendendosi assolutamente conto che ciò che sta correggendo con la matita rossa al simpaticone dell' utente Sebastiano non è nient'altro il suo abituale modo di scrivere.

Ma è un altro utente subentrato nel Topic a celebrare i 2  ignoranti sgrammaticati e adesso vittime di cazzabubbole  oltre che bulli stagionati: codardi .

L'utente subentrato, Chessari, fa appunto notare che il precedente utente, Sebastiano, non ha lontanamente  sgrammaticato ma ripreso volontariamente  gli sbavi grammaticali del Tomasi  per fargli appunto  coglionella,  e precisa, l'utente Chessari,  che c'è di peggio in giro per  scandalizzarsi per una semplice  "i" smorzata, e fa notare ai 2 amministratori illegali, che il peggio a cui fa testo hanno un nome ed una faccia :
ENRICO TOMASI ED TURE CALIGIORE, il contadino irriverente.

Invita  così al confronto pubblico  il Tomasi  sul loro stesso sito, su un tema scomodo: il bullismo che amano infliggere alle donne:
"Tomasi non si scandalizzi per una "i" storpiata nel contesto di una parola, ma sa scandalizzarsi quando il suo socio da di delle puttane alle donne?"

Era questa la domanda che doveva aprire un pubblico confronto tra gente onesta, quale è l'utente Chessari   e dei volgarissimi  bulli incallitti quali sono i 2 soci di paraparlando: Tomasi e Caligiore.
Ed invece con estrema codardia, in modo molto  vile e miserabile Tomasi e Caligiore han voluto cancellare i post e bannare gli utenti.
Vergogna.

I post di Sebastiano e Chessari sono stati  purtroppo e prevedibilmente  cancellati, ma non prima che gli stessi utenti ne avessero conservato una copia che gentilmente ci hanno girato.



Nel primo file si nota, la risposta del Tomasi all'utente Sebastiano










In quest'altro si legge, il confronto pubblico richiesto e non ottenuto dall'utente Chessari, la tematica scottante si prefiggeva la nobile causa di far chiarezza sul bullismo che da sempre i 2 illegali forumisti, Caligiore e Tomasi  amano infliggere alle donne.

La cancellazione del Topic ha poi evidenziato come tra incivili, quali sono i bulli , Tomasi e Caligiore , da sempre non può esserci nessun confronto.

Dulcis in fundo , l'utente Chessari saluta il Tomasi col saluto prediletto e diffuso e rispolverato ultimamente dallo stesso Tomasi : "Baciamo le mani"!

Anche se davvero non serviva ancora una volta al Tomasi  firmare con nome e cognome la fascinazione che i 2 soci di Paraparlando subiscono  per la mafia, da troppo tempo ne avevamo preso atto, senza bisogno che il Tomasi si disturbasse a salutare come è solito fare in certi ambienti di cui nutrono una forte simpatia i 2 soci di Paraparlando:  Enrico Tomasi e Ture Caligiore, il contadino irriverente.