Autore Topic: PALAZZOLO ACREIDE: "Ma voi conoscete il Maresciallo Sirugo"?  (Letto 2328 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Ibleonet

  • Amministratore
  • *****
  • Post: 2306
Citazione
Ma voi conoscete il maresciallo Sirugo? E' una persona onestissima, che non
farebbe male ad una mosca. PerchŔ lo accusate in questo modo? Cosa vi ha
fatto? E' una persona che lavora con coscienza, amore e serietÓ, una persona
che ama la veritÓ, che impiega il suo tempo a risolvere con serietÓ i
problemi del paese che gli viene affidato

Con queste concitate parole un lettore di Ibleonet ci interroga in mail, sulla reputazione del Maresciallo Tommaso Sirugo in servizio presso la stazione dei CC di Palazzolo Acreide.

Ebbene Caro lettore, visto che prova vergogna a prendere le difese del maresciallo pubblicamente, riteniamo che neanche lei abbia grande stima del  medesimo maresciallo.


Il Maresciallo Sirugo Ŕ proprio con le mosche che si diletta  nell'arte della prevaricazione sociale e degli abusi di potere.

Lei Caro lettore c'Ŕ in caserma ad assistere alla condotta indicibile, indescrivibile del maresciallo Sirugo nel "trattamento" che riserva alle persone che ama sottoporre a fermo cautelativo senza indagini preliminari?( persone che verranno anche rilasciate dal gup)



Caro lettore, il Suo maresciallo Sirugo come tutti i fuorilegge destinati a tradirsi dalla loro stessa cattiveria e mancanza assoluta di intelligenza  ha firmato un documento con delle false dichiarazioni ai danni ,appunto di una mosca.
False dichiarazione del maresciallo Sirugo smontate poi da una caterva di documenti prodotti dalle stesse persone danneggiate dall'abuso di potere del Sirugo.

Citazione
che impiega il suo tempo a risolvere con serietÓ i
problemi del paese che gli viene affidato


Le sembra una persona seria un maresciallo che produce dei falsi in atti pubblici ?

A noi ci sembra, solo che, il Maresciallo Sirugo attualmente in servizio con la divisa sporca,sia  una persona doppiamente  disonesta e fuorilegge.

Saluti a lei caro lettore e al suo Maresciallo dalla divisa sporca e dalla coscienza in lavanderia.