Autore Topic: IL COMANDANTE RISINO STAZIONE CC PALAZZOLO A.DENUNCIATO PER FALSO IDEOLOGICO...  (Letto 29083 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Ibleonet

  • Amministratore
  • *****
  • Post: 2306
Mutuando l'Avv. Corrado Labisi, presidente del Movimento della Coscienza Popolare Siciliana:

“Abbiamo bisogno di uomini che abbiano il coraggio di dire la verità, perché solo attraverso la verità si può arrivare alla giustizia sociale, come insegna il testamento spirituale di Madre Teresa di Calcutta al quale da sempre mi ispiro”.

Offline Ibleonet

  • Amministratore
  • *****
  • Post: 2306
In questi giorni festivi è giunta in redazione una mail (info@ibleonet.it ) riguardante ancora il  Comandante Risino.
Si evince dagli atti che abbiamo visionato ,che ci sono stati altri episodi, in cui l'operato del Comandante RiSINO  non è stato cristallino, sottoscrivendo atti pubblici.

 la mail appena ricevuta riguarda  un verbale denuncia/querela   redatto dallo stesso comandante Risino in persona  e poi ovviamente firmato e timbrato come da prassi.
Nella denuncia presa dal Comandante, si rivela un anomalia assurda, il denunciante avrebbe omesso la sua vera residenza (dove il querelato difendendosi avrebbe potuto raggiungere con un eventuale denuncia di calunnia ect) dichiarando una falsa residenza, residenza del querelante mai avuta in nessun tempo in nessun documento.( negli atti del  comune non risulta il querelante mai residente in quell'indirizzo)

Nel verbale di denuncia/querela  il reato denunciato avrebbe concesso in caso si fosse instaurato e vinto un processo un imponente,vertiginoso indennizzo danni.(la stessa denuncia era  una pantomima )


Per quale assurdo motivo il Comandante Risino, si è reso complice della dichiarazione di falso indirizzo di residenza, avallandola  poi con la sua firma, ed il timbro dei Carabinieri?

Per quale assurdo motivo il Comandante Risino ha disertato arbitrariamente la prassi non  identificando il denunciante con un documento ? per accertarsi così dell'autenticità dell'indirizzo appena dichiarato  del denunciante.

O il motivo assurdo esiste è come sempre a noi  paesani stupidi ci sfugge  


Vi terremo informati anche sull'evolversi di questa nuova anomalia del Comandante Risino stazione Palazzolo Acreide.

 

Offline Ibleonet

  • Amministratore
  • *****
  • Post: 2306
In questi giorni festivi è giunta in redazione una mail (info@ibleonet.it ) riguardante ancora il  Comandante Risino.
Si evince dagli atti che abbiamo visionato ,che ci sono stati altri episodi, in cui l'operato del Comandante RiSINO  non è stato cristallino, sottoscrivendo atti pubblici.

 la mail appena ricevuta riguarda  un verbale denuncia/querela   redatto dallo stesso comandante Risino in persona  e poi ovviamente firmato e timbrato come da prassi.
Nella denuncia presa dal Comandante, si rivela un anomalia assurda, il denunciante avrebbe omesso la sua vera residenza (dove il querelato difendendosi avrebbe potuto raggiungere con un eventuale denuncia di calunnia ect) dichiarando una falsa residenza, residenza del querelante mai avuta in nessun tempo in nessun documento.( negli atti del  comune non risulta il querelante mai residente in quell'indirizzo)


Senza girarci troppo attorno, scopriamo oggi, che il Denunciante non è una persona nuova nella vita del Comandante Risino neun nome anonimo per le vie del paese.
Il denunciante è l'uomo recidivo di un sequel di reati perpetrati anche ai danni dell'amministrzione comunale.
Il denunciante è il fotografo P.N già avvezzo nel dichiarare il falso in atti pubblici.
Di lui con clamore si ricorda il pass 22 rivelatosi poi una truffa alle casse pubbliche,denunciato e lasciato poi  impunito, l'esposto rimase  a prendere polvere   sulla scrivania del Comandante Risino.

Nella odierna denuncia falsa dai  fatti mai accaduti  , il Fotografo tramava ai danni di un suo concorrente  (a suo dire) per eliminarlo definitivamente  dalle scene dopo una serie di persecuzioni e vessazioni  non andate a buon fine.
La residenza falsa che si leggerà poi nella denuncia/querela,sporta dal fotografo  trarrà in inganno anche la cancelleria del Tribunale,che notificherà i nuovi atti all'indirizzo di comodo fornito dal Fotografo con un compiacente Risino che aveva reso titto ciò possibile.
 Ed è lo stesso giudice a soffermarsi dubbioso  sulle non poche anomalie  di  quegli atti dell'instaurando processo, scoprirà che la querela/denuncia  non è mai stata notificata al denunciato e nonostante le pressione del fotografo e del suo Avvocato nel proseguire senza il denunciato e/o il suo legale, deciderà di rinviare ad altra data l'inizio del processo per gli accertamenti del caso. Il denunciato solo dopo la notifica della cancelleria del Tribunale  scoprirà d'essere stato denunciato dal Fotografo P.N e  con un processo già instaurato ed  una 1° data di udienza rinviata, ritrovandosi così ancora una volta   davanti ad un'ennessima  clamorosa farsa, organizzata a suoi danni con la complicità e la compiacenza  del Comandante Risino, che ancora una volta  abusando dei suoi poteri in primis complice  accettava una residenza falsa del denunciante, eludendo la prassi  dell'identificazione con un documento del denunciante  durante la stesura della stessa denuncia  e poi non si adoperava per fare notificare la stessa denuncia al denunciato, probabilmente allo scopo di arrivare ad una condanna della vittima, in contumacia.
Sentenza che se ci fosse stata oltre che a danneggiare  ingiustamente una persona avrebbe visto il Fotografo rimborsato di ingenti danni, rimborso danni  che forse il Fotografo avrebbe dovuto dividere con terzi.( Chissà chi poi )

Inutile dire a questo punto di chi è il nome dell'avvocato difensore del fotografo, a questo punto sfonderemo una porta aperta.
Il trio dei Cognomi  della banda degli onesti era stato perfettamente  ricomposto.

Ed è lo stesso Avvocato difensore del Fotografo poi a promuovere ansioso ed ottenere   la  remissione della denuncia, ma solo dopo che il denunciato stanco di una lungo interminabile percorso di  persecuzione,di bassezze, di abusi di potere senza fine  aveva deciso stremato  una volta per tutte  di porre fine a questo interminabile  scempio   portartandosi  non più stavolta davanti al Comandante Risino,dove le denunce sulla sua scrivania prendevano polvere,   ma  bensi direttamente in procura. denuncia che se fosse stata sporta   avrebbe visto coinvolto e tremare  probabilmente anche  persone vicine all'Avvocato....molto vicine se non intime.
Forse non era neanche un caso il Cognome dell'avvocato difensore del Fotografo P.N in quell istaurando processo

Perchè?? ritorna prepotente la domanda!!!
Perchè un Comandante di stazione, è stato complice di questa farsa che poteva danneggiare seriamente ed ingiustamente forse  per sempre  una persona e la sua attività commerciale ?
il Comandante Claudio Risino aveva interessi nel danneggiare  questa persona  e la suaattività commerciale?
Perchè  il Comandante Risino per ben 2 volte lasciò passare una residenza falsa in un verbale denuncia al Fotografo?
Perchè  il camandante voleva proteggere il Fotografo P.N. occultando  nella denuncia la vera residenza del Fotografo?

Dopo questa farsa, il Comandante Risino nel tempo ha più cercato di danneggiare usando i suoi poteri e la sua carica di Comandante  quella stessa persona? Perchè ?

Inutile dire che si profila la 3° denuncia in un mese per il Comandante Risino della Stazione Palazzolo Acreide.






Offline Mimì Metallurgico

  • Utente normale
  • ***
  • Post: 150
Il  Fotografo; e chi altri in paese  poteva macchiarsi di tanta  perfida iniquità!
Ed iniqua è da sempre la complicità, del Comandante Risino.
Il fotografo che esercitava abusivamente per decenni, senza che nessun Vigile Urbano o CC in paese controllassi  le sue licenze, il fotografo che da abusivo usa il 112 per far perseguitare i concorrenti al fine di stancarli, farne chiudere le attività e ad aver libera la piazza.
Il Fotografo  avvezzo al falso seriale  in atti pubblici per ottenere ed  abusare di privilegi che non gli competono ed i CC e Vigili Urbani informati  si girano dall'altra parte anche con  un esposto sulla scrivania.
Il fotografo che chiama i vigili Urbani e Carabinieri per far liberare un posto per parcheggiare lui.
Il fotografo che chiama carabinieri e/o vigili urbani per far contravvenzionare auto parcheggiate a ridosso della sua attività e intanto il suo motorino sosta storicamente  sopra il marciapiede e nessuno nelle forze dell'ordine multa, neppure dietro esplicita richiesta dei cittadini..
Il fotografo che campeggia nelle missive  del Sindaco per vessare i concorrenti.
Il fotografo che quando lo si vuole denunciare in paese, in Caserma nn ci sono mai sottufficiali disponibili e al Comando dei Vigili Urbani il Comandante ed il Tenente abbandonano IL  Comando.
Il fotografo delle residenze false che riescono a passare anche nelle denunce con un Risino Compiacente, per l'ignobile fine di vessare ,perseguitare,danneggiare titolari di attività concorrenti.
Il Fotografo ....il Fotografo....il Fotografo.....
IL Comandante Risino....il Comandante Risino.........
Il tenente Scrofani il Comandante dei Vigili Urbani.......

Nn è il caso che  qualcuno si decida ad aprire un inchiesta in paese.

a quanti  altri ancora  reati seriali perpetrati del Fotografo,  rimasti impuniti nonostante le denunce sulla scrivania del Comandante Risino suo complice, dovremmo assistere e subire?
Quanti altri reati   la (altri complici i vigili Urbani) coppia Risino/Fotografo ha consumato ed  insabbiato in 3 anni  ?
La coppia Risino/Fotografo  insieme da almeno 3 anni perseguitano e vessano chiunque decidono essere loro antagonista. rimanendo da sempre entrambi impuniti, nonostanti entrambi siano stati denunciati.
Chi e quando dai vertici deciderà di dare voce e rendere giustizia a quelle denunce copiose sporte contro la coppia Risino/fotografo che vessa e perseguita in paese in nome e con la complicità  dell'Arma dei Carabinieri
Vorremmo essere fieri in paese di aver un Comandante dei Carabinieri giusto,integerrimo che ci protegga semmai, e non di un Comandante  che con bassezza, con  iniquità, abusi della sua divisa e del suo ruolo nell'Arma dei Carabinieri.

Offline Mimì Metallurgico

  • Utente normale
  • ***
  • Post: 150
Da lassù qualcuno  ci guarda, ci legge .
Forse le cose cambieranno o forse è solo l' ennesima illusione che ci facciamo.

Presto a Palazzolo sarà autunno, arriveranno le piogge,
speriamo che si portino via tutta la  lordura, oramai insostenibile,inaccettabile.
speriamo che l'aria torni ad essere incontaminata,incorrotta .
 



Offline Ibleonet

  • Amministratore
  • *****
  • Post: 2306
Da lassù qualcuno  ci guarda, ci legge .


Bisogna capire adesso perchè ci guardano dall'alto, perchè ci seguono e ci  leggono costantemente da più di un mese.
Se cercano di capire, per fare giustizia o ancora una volta cercano un metodo indolore per insabbiare nuove ingiustizie .


Forse le cose cambieranno o forse è solo l' ennesima illusione che ci facciamo.

Presto a Palazzolo sarà autunno, arriveranno le piogge,
speriamo che si portino via tutta la  lordura, oramai insostenibile,inaccettabile.
speriamo che l'aria torni ad essere incontaminata,incorrotta .
 

La pioggia d'autunno,speriamo si porti via la lordura della collusione .

Offline Ibleonet

  • Amministratore
  • *****
  • Post: 2306

Non siete Stato voi, uomini boia con la divisa che ammazzate

Non siete Stato voi con gli anfibi sulle facce disarmate prese
a calci come sacchi di rifiuti.

Non siete Stato voi col busto del duce sugli scrittoi e la
costituzione sotto i piedi.

Non siete Stato voi che trattate
chi denuncia i vostri abusi come un randagio
a cui tagliare le corde vocali.

 e il  collega corrotto lo chiamate anche pio
e chi tra   voi, implicato in ogni sorta di  reato fissa il magistrato
e poi giura su Dio:
"Non sono stato io".

il corrotto lo chiamate pio
e ciascuno
di voi, implicato in ogni sorta di
reato fissa il magistrato e poi giura
su Dio:
"Non sono stato io".


<a href="http://www.youtube.com/watch?v=FHzaYx9F4gg" target="_blank" class="aeva_link bbc_link new_win">http://www.youtube.com/watch?v=FHzaYx9F4gg</a>










Offline Ibleonet

  • Amministratore
  • *****
  • Post: 2306

I ragazzi son stanchi degli abusi di potere;
i ragazzi non possono stare più a vedere,
la terra sulla quale crescerà il loro frutto bruciato
ed ad ogni loro ideale distrutto, violato.

I ragazzi son stanchi e sono nervosi,  
I ragazzi denunciano chiunque sia corrotto
e poi cade tutto nel silenzio  
I ragazzi son stanchi e sono nervosi,
in nome di Dio a fanculo qui tutto è colluso

I ragazzi non possono stare più a vedere
I ragazzi denunciano chiunque è corrotto
e poi cade tutto nel silenzio
in nome di Dio  a fanculo qui tutto è colluso.



<a href="http://www.youtube.com/watch?v=k8PgXvQf_c8" target="_blank" class="aeva_link bbc_link new_win">http://www.youtube.com/watch?v=k8PgXvQf_c8</a>



Offline Ibleonet

  • Amministratore
  • *****
  • Post: 2306
Altra denuncia che ha preso stranamente polvere sulla scrivania del Comandante Risino stazione carabinieri Palazzolo Acreide è come sempre stilata dalle sue stesse mani riguarda il reato di stampa clandestina .
Un Forum locale, Paraparlando ,in cui nella  board Cronaca  da anni campeggia  un imponente nome del Capitano dei Carabinieri  della Tenenza di Noto (Sr) firmatario dei Verbali di Arresto dallo stesso forum poi  pubblicati.  Capitano e Tenenza di Noto "ignari" (?) d'essere strumentalizzati e pubblicati dal forum Paraparlando.
Forum che nn è iscritto in nessun tribunale, che nn è una testata giornalistica e di conseguenza pubblicando comunicati stampa dei carabinieri sta solo perpetrando il grave reato di stampa clandestina.
Ma uno degli amministratori della stampa clandestina  non si limita nell'azione  recidiva negli anni  di stampa clandestina,ma  titola beffeggiando gli stessi Carabinieri ed perpetrando i reati di Ingiuria,Diffamazione e Bullismo un Verbale di Arresto con l' inaudito sproloquio-insulto :


parlando/cronaca_notizie_varie/rissa_fra_puttane_3_arresti_e_3_denunce_carlentini_2193.msg9052.html#msg9052

Intollerabile pensare che i Carabinieri di Augusta abbiano poi fornito dati sensibili,  come lo stesso Verbale di Arresto lo è,al Forum Paraparlando, perciò deducibile trarre conclusioni che tali dati, che tali Verbali di Arresto siano stati trafugati, dati dei carabinieri destinati all'elaborazione giornalistica e non certo al primo forumista online.
TRafugati come?  con quale iter  S.C o quale  metologia è stata adottata per trafugare i verbali di arresto dei Carabinieri ?
 S.C. ha usato un  meschino  inganno iscrivendosi senza i requisiti del caso alla  newsletter dei carabinieri? (come è solito ingannare, al suo attivo nello stesso forum una serie di furti di identità ai danni degli ignari Enti vittime)
O peggio, S.C. ha forse  violato il pc del capitano dei carabinieri?  e magari  con l'ausilio  poi di  un virus  gestirebbe   in remoto magari il pc del capitano dei carabinieri di Noto, Virus che avrebbe potuto nascondere e lanciare  in un qls file  attraverso  una qls mail inviata allo stesso Capitano dei Carabinieri, che in buona fede ed ignaro aprendola a ridotto a "zombie" il suo pc, col controllo remoto dello stesso S.C. , e  adesso   libero il passaggio, facile   trafugare ai carabinieri dati sensibili quali sono i Verbali di Arresto e pubblicarli nel suo forum, paraparlando.
Supposizioni, tutte buone nessuna  valida, alla Polizia Postale l'arduo compito di scoprire con quali metodi  S.C  ha trafugato negli anni (forse addirittura circa 3 anni) ai carabinieri i Verbali di Arresto per poi puntualmente vederli pubblicati nel suo paraparlando.

Intollerabile pensare che i Carabinieri tutti, non solo i locali , possano accettare lo sberleffo loro dato, dal Forumista S.C scrittore del topic incriminato, quando titola l'articolo che annuncia il Verbale di Arresto dei CC : "Puttane"!
Facile dedurre  che ne siano completamente estranei alla vicenda.

 Quel volere chiamare "Puttane" delle donne appena arrestate ,Oltre al Bullismo online, da profani come siamo  configuriamo anche  i gravi reati di Ingiuria e Diffamazione pubblica.
Oltre a ledere ovvio  passivamente l'ArmA dei Carabinieri,che si vede diffamare ed ingiuriare pubblicamente una donna,strumentalizzando e abusando un loro Verbale di Arresto .


Il reato di stampa clandestina è perseguibile di ufficio, vorremmo capire come mai nonostante una denuncia,sulla scrivania del Comandante Risino, denuncia  destinata al solito a prendere solo polvere,  quel forum,Paraparlando  dove campeggiano imponenti reati di stampa clandestina con inganno lasciati credere che siano comunicati stampa dei carabinieri forniti ed inviati a Paraparlando,  da  sempre copiosi i verbali di arresti firmati dai vari capitani del comando  carabinieri di Noto,  e da sempre nonostante la denuncia sulla scrivania del Comandante Risino resta  ancora e sempre operativo e recidivo.

Chi ha legato stavolte le mani alla giustizia?



Vogliamo capire perchè in Sicilia 50mila blog sono stati chiusi per stampa clandestina, ed il forum Paraparlando, rimane inpunito indisturbato  e  neppune una denuncia ha saputo lambire. C'è qualcuno dietro a quel forum a  proteggerli a lasciarli impuniti? Chi ? Chi tiene in ostaggio la giustizia ? Abbiate pietà dissequestrate senza condizioni la giustizia !

Vogliamo capire perchè il blog "Accadde in Sicilia" anche una corte d'appello ha confermato la stampa clandestina e il suo fatale oscuramento.
Blog di grande spessore sociale. Blog , che raccoglieva materiale storico su eventi come la strage di Portella della Ginestra ma anche inchieste di maggiore  attualità è perchè allora uguale sorti non sono state riservate  anche ai signori palazzolesi di Paraparlando.
Che praticano liberamente stampa clandestina nonostante le  varie denunce  sporte ?

Forum, Paraparlando , che ricordiamo, a tratti nella loro infinita ignoranza gli amministratori stessi sberleffano gli stessi Carabinieri, usando iniqui sproloqui, nel pubblicare  verbali di  arresti, lasciando quasi credere all'utente finale che coesista una certa confidenza, una certa complicità con gli stessi carabinieri.

Forum che forte di nascondersi dietro ad un monitor ,l'amministratore S.C  pratica bullismo, attingendo riservate informazione negli stessi Verbali di Arresto, trafugati ai Carabinieri,
Forum che pubblica nome e cognome di persone arrestate corredate di foto, attraverso tali Verbali di Arresto  per poi ingiuriare e diffamare pubblicamente le stesse persone arrestate .




Ci farebbe piacere   sapere  a tratti cosa accade alla macchina della giustizia, dove inceppa e perchè?
 
A giorni pubblichero una serie di  topic dell'amministratore S.C del forum Paraparlando  dove palesamente si configurano una serie di reati:
Stampa Clandestina
Diffamazione ingiuria  e bullismo online delle persone arrestate idendificate poi  con un verbale di arresto con nome e foto
Furto di identità di tre Enti, dove il suddetto forum ingannando i lettori fa credere che siano proprio gli enti a scrivere nel citato forum .

Ricordando ai loro gentili utenti, che chiunque nel tempo ha commentato i topic dei Verbali di Arresto, seppur indotti ad insultare queste persone, il codice penale  ne prevede e riconosce la complicità di conseguenza sono passibili di denunce e condanne.


Offline Mimì Metallurgico

  • Utente normale
  • ***
  • Post: 150
Decisamente fa rabbia leggere come si abusa senza tregua troppo spesso, delle ragazze dell'est. Grande delusione per il forum di S.C.  e dello stesso S.C.,in un paese religioso conservatore,solidale quale è Palazzolo Acreide, giunge come un macigno sulle nostre coscienze, la sua ignobile,biasimevole dicitura col quale titola un Verbale di Arresto dei Carabinire:"rissa_fra_puttane_3_arresti_e_3_denunce_carlentini

Tacere non si può sempre ne a lungo.

Le ragazze dell'est,che abbiamo visto  conosciuto e stomacato  in strada intanto che "battevano" i marciapiede e le  tangenziale delle nostre città sono  le stesse che S.C. dal Forum Paraparlando con ignominia chiama "Puttane" e  sono le stesse  ragazze della nuova tratta delle schiave.
Sono le ragazze circuite dai loro stessi patrigni e fidanzati, portate in Italia con inganno sotto la falsa promessa di un dignitoso lavoro.
Sono le stesse ragazze che volevano rifuggire la fame ed il degrado dei loro paesi.
Sono le stesse ragazze che nn  erano sprovvedute nell'accettare un offerta di lavoro, che non affidavano a chichessia le loro sorti, ma bensi  al fidanzato e al patrigno.

Le "puttane" di S.C, sono le stesse donne, che hanno sognato un futuro migliore,dignitoso per loro e i loro figli, e in nome ed in sacrificio degli stessi  figli,giunti in Italia saranno tradite dalle stesse persone che li dovevano proteggere ,(Fidanzati e patrigni) tenute in ostaggio  e costantemente sotto  minaccia per quei bambini, i loro figli, per cui sognavano un futuro migliore e adesso quel futuro è in bilico, adesso quei bambini ,loro figli, rischiano tutti i giorni  in mano a dei cruenti e feroci aguzzini ,d essere venduti al mercato della pedopornografia se la mamma-ostaggio non si prostituisce tutti i giorni o semmai decidesse di denunciare i loro aguzzini.
Ma prostituirsi 20 h al giorno sempre troppo poco è, sempre troppo poco il loro sfruttamento ha prodotto alle loro casse e allora pronti gli aguzzini-protettori tutte le sere a sferagli calci, pugni e ogni sorta di violenza, quando non saranno violentate ripetutamente per perdere definitivamente la dignità che non li lascia prostituire e quando non  saranno  drogate per inibire quello stralcio di dignità che proprio non volevano perdere  per poi doversi  prostituire,ribelli ed inermi  nonostante le immane violenze fisiche e carnali subite proveranno a resistere,ma da quell'inferno,terra di nessuno  dove neppure dio osa metterci piede  non torneranno più indietro.

Alcune di loro ribellandosi   troppo spesso moriranno  sotto la  quotidiana violenza disumana dei loro aguzzini, altre resteranno in ostaggio per tutta la vita,finche giunte in età avanzata,  anziane, non più utli ne sfruttabili sessualmente   spariranno cmq  dalle scene in modi misteriosi.
Sono in pochissime le ragazze dell'est raggiunte dai volontari che operano nel territorio per strapparli dalle fauci dei loro aguzzini, che accetteranno la loro tutela, che accetteranno   di abbandomare quell'inferno che li tiene ostaggio , in ballo ci stanno sempre i loro figli tenuti anch'essi ostaggio dagli aguzzini, sempre pronti a venderli al mercato pedopornografico.

S.C. ecco chi sono le ragazze dell'est, le meretrici, che tu divertito da Paraparlando chiami volgarmente "Puttane".
Violandone con inaudita  infamia,da dietro un monitor, quel che resta oramai della loro dignità, da troppo tempo usata come un zerbino a servizio dei loro aguzzini.
(visto che in quel Verbale di Arresto compaiono nomi e cognomi delle stesse ragazze.)




Offline Ibleonet

  • Amministratore
  • *****
  • Post: 2306
La cosa giusta da fare è solo quella di portarsi in procura,e denunciare C.S. di Paraparlando   affinchè venga condannato ad un giusto rimborso danni per Ingiuria, Bullismo, e Diffamazione  Pubblica ai danni delle donne  i cui nome ed età compaiono visibilmente in quel Verbale di Arresto, che S.C. stesso pubblica su paraparlando, di cui misteriose sono le fonti, il dubbio è che lo stesso S.C. trafughi gli stessi verbali di Arresto, non essendo il suo Paraparlando una testata giornalistica, di conseguenza impropria e clandestina ne è la stessa  pubblicazione .

Offline Mimì Metallurgico

  • Utente normale
  • ***
  • Post: 150
La cosa giusta da fare è solo quella di portarsi in procura,e denunciare C.S. di Paraparlando   affinchè venga condannato ad un giusto rimborso danni per Ingiuria, Bullismo, e Diffamazione  Pubblica ai danni delle donne  i cui nome ed età compaiono visibilmente in quel Verbale di Arresto, che S.C. stesso pubblica su paraparlando, di cui misteriose sono le fonti, il dubbio è che lo stesso S.C. trafughi gli stessi verbali di Arresto, non essendo il suo Paraparlando una testata giornalistica, di conseguenza impropria e clandestina ne è la stessa  pubblicazione .

Aspettiamo qualche giorno prima di portarci in procura.
Magari S.C si rende conto di stare fatalmente camminando nell'orlo di un precipizio penale. Magari in segno di  pentimento cancella tutto e volta pagina :
Ogni topic e post che riprende stampa abusiva, ogni forma di ingiuria diffamazione  e bullismo e  furto di identità.

Di scuse certamente S.C. non ne farà ne ce ne aspettiamo e cmq sarebbero solo scuse di circostanza, non sentite, perciò se non le fa non cambia nulla.

Aspettiamo qualche giorno, magari si rende conto di stare gravemente sbagliando e si redime, in tal caso stendiamo un velo pietoso e voltiamo pagina anche noi, dimenticando.

Offline Ibleonet

  • Amministratore
  • *****
  • Post: 2306
Una serie di  topic dove si configura il reato di  stampa clandestina del forum Paraparlando . Trattasi di Verbali di Arresto  probabilmente trafugati agli stessi  carabinieri del Comando di NOTO  SR .Ignoti i metodi usati per trafugare gli stessi Verbali.


paraparlando/cronaca_notizie_varie/noto_1_arresto_per_incendio_doloso._
2384.0.html


paraparlando/cronaca_notizie_varie/rosolini1_arresto_per_evasione_effettuato_
dai_carabinieri_della_locale_stazione_2575.0.html

stola._foto_2590.0.html[/url]

paraparlando/cronaca_notizie_varie/noto_due_arresti_dei_carabinieri_di_noto_per
_porto_abusivo_di_pistola._foto_2590.0.html

Questi erano solo  alcuni, a centinaia nella board Cronaca che li accoglie


Verbali di Arresto pubblicati integralmente, da SC di Paraparlando.

Inutile Ribadire ancora una volta   che il Comandante Risino è al corrente dei Verbali di Arresto degli stessi Carabinieri pubblicati clandestinamente, ma piuttosto che fare luce sull 'inquietante vicenda  si sente invece  infastidito da un ennesimo  esposto che denuncia  la stampa clandestina di Paraparlando.  Esposto che  ancora una volta ha abbandonato sulla sua scrivania.

Offline Mimì Metallurgico

  • Utente normale
  • ***
  • Post: 150

Inutile Ribadire ancora una volta   che il Comandante Risino è al corrente dei Verbali di Arresto degli stessi Carabinieri pubblicati clandestinamente, ma piuttosto che fare luce sull 'inquietante vicenda  si sente invece  infastidito da un ennesimo  esposto che denuncia  la stampa clandestina di Paraparlando.  Esposto che  ancora una volta ha abbandonato sulla sua scrivania.

Il problema è che nei paeselli piccoli , troppi piccoli come è anche  Palazzolo, dove tutti si conoscono, alla fine, quando i Carabinieri   stazionano per diversi anni nello stesso  paese, anche loro cominciano a stringere forti amicizie con i locali.
Ed un amico si sà non si nega mai un favore.
Considerando che i piccoli centri gli amici vivono ancora le comitive , un amico te ne presenta un altro poi  un altro te ne presenta ancora  un altro,un altro e un altro ancora  è così via  e un favore agli amici poi non si nega ne va della stessa amicizia  e in barba le denunce sulla scrivania, a voglia a prendere polvere , un torto agli amici non si può proprio fare.
Fare stazionare soprattutto un Comandante di stazione per troppo tempo  nello stesso paese può anche diventare  controproducente  al corso della giustizia .

Offline Ibleonet

  • Amministratore
  • *****
  • Post: 2306
Abbiate il coraggio di usare la propria intelligenza !!!
Obiettivamente non credo si tratti proprio di coraggio, piuttosto sembra  essere  assolutamente assente,latitante, mancante.... un c'è ne' intelligenza,un si pole usare  !

un altra stampa clandestina  di paraparlando,  un altro verbale di Arresto trafugato, con tanto di foto segnaletiche con  sullo sfondo ben visibili le impronte digitale degli arrestati,  testimonia involontariamente anche  uno   strano modo di reagire allo stesso arresto  di uno dei 2 arrestati, ride giulivo,come se non si rendesse conto del suo attuale stato e posizione, speriamo che goda di ottima salute fisica e mentale, diversamente starebbe nel posto sbagliato e sbagliato sarebbe stato arrestarlo.



paraparlando/cronaca_notizie_varie/rosolini_2_arresti_della_stazione_
carabinieri_per_tentato_furto._2617.0.html

Ora almeno che, il signor Micillo che chiude il topic di Paraparlando firmandolo, non sia un giornalista, stiamo davanti alla recidiva pregressa di stampa clandestina e verbale di arresto trafugati .

Ora almeno che il Signor Micillo non fosse  un  blogger  e si  dilettasse  a scrivere   memorie del proprio lavoro, nel proprio blog ed SC li copiasse e incollasse su paraparlando stiamo davanti al reato di stampa clandestina recidiva e verbali dei carabinieri trafugati .

Auspicando che SC nn abbia cambiato una virgola al verbale di arresto, del Capitano Micillo diversamente avremmo anche  un documento falsificato, dove si lascia credere all'ignaro utente che tali falsità,  siano state scritte dal  Capitano stesso e non da SC in persona.

Ci pare a questo punto doveroso informare via mail/fax  il Capitano Micillo del comando di noto, di ciò che accade in  Paraparlando, del suo nome imponente  a piè di pagina a firmare forse dei verbali di arresto forse dei documenti falsificati da sc, in un forum che non è una  testata giornalistica e che perciò si macchia del reato di stampa clandestina.

 Siamo sicuri e dubbi non abbiamo che il capitano Micillo è ignaro di tutto ciò e resta estraneo alla vicenda, fiduciosi   confidiamo nello stesso  capitano  affinchè chiarezza si faccia della provenienza degli stessi Verbali di Arresto e foto segnaletiche pubblicati clandestinamente su Paraparlando, chiarezza che una  denuncia  chiedeva già tempo fa si facesse su Paraparlando ma  che il Comandante Risino nn seppe fare o non volle fare, visto che il reato di stampa clandestina è perseguibile di ufficio.
 
 Confidiamo nel Capitano Micillo affinche giustizia possa essere finalmente fatta e   consegnare alla stessa i  trasgressori,che osarano e imperterriti continuano a  violare arbitrariamente, da troppi anni, con goliardica  recidività .
 Già gli stessi amministratori sono noti alle forze dell'ordine, già vennero  denunciati per stampa clandestina nel caserma del Maresciallo Risino, ma come sempre la denuncia è rimasta seppellita sotto una valanga di polvere, nella scrivania del Comandante Risino.


@mimì ho mantenuto la promessa, non li ho denunciati, invio solo un centinaio circa di fax al Capitano Micillo, giusto per  informarlo, visto che è ignaro di tutto.