Autore Topic: Domenica 16 Maggio Piazza Borsellino "il Mercato degli Agricoltori"  (Letto 1005 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Ibleonet

  • Amministratore
  • *****
  • Post: 2306
La città di Canicattini Bagni è pronta ad accogliere domenica prossima, 16 maggio 2010, alle ore 10.00, in Piazza Borsellino, all'ingresso del centro abitato, il "Mercato degli Agricoltori", promosso dall'Unione dei Comuni "Valle degli Iblei" e finanziato dalla Regione Siciliana per favorire la cosiddetta "filiera corta", ovvero la vendita di prodotti ortofrutticoli e prodotti tipici locali, dal produttore al consumatore, riducendo così l'impennata dei prezzi e, nello stesso tempo, promuovendo la qualità.

Sono una trentina i produttori che nei mesi scorsi hanno presentato domanda agli uffici dell'Assessorato regionale delle Risorse Agricole ed Alimentari, a Palazzolo Acreide, per esporre e vendere le proprie produzioni a prezzi contenuti.

Con il finanziamento regionale sono stati predisposti gli stand ed i banchetti itineranti per ognuno dei produttori aderenti a questi moderni "Farmer's Market", inaugurati già a Palazzolo e Sortino, dove si svolgeranno, rispettivamente, la prima e la seconda domenica del mese.

A Canicattini, invece, l'appuntamento è per la terza domenica di ogni mese. La giornata dedicata al "Mercato degli Agricoltori" sarà anche un'occasione per stare insieme, degustando le produzioni d'eccellenza di cui è ricco il territorio ibleo.

Soddisfatto il sindaco Paolo Amenta: «Il Mercato degli Agricoltori o farmer's market - ha detto Amenta - rappresenterà senz'altro un risparmio per il consumatore, almeno del 30%, così come avvenuto nelle città dove questo sistema di vendita diretta è già una realtà da tempo. Oltre a questo importante ruolo, soprattutto in questo fase di crisi economica per le famiglie, l'appuntamento con le produzioni del territorio, dove la qualità sarà l'elemento primario, rappresenterà anche un modo per mettere in rete il meglio della cultura enogastronomica di questa straordinaria zona degli iblei del quale Canicattini è la porta orientale».