Autore Topic: Messico-Uruguay 0-1  (Letto 2407 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Mim Metallurgico

  • Utente normale
  • ***
  • Post: 150
Messico-Uruguay 0-1
« il: 22 Giugno 2010, 23:16:55 »
Messico: Perez, Osorio, Moreno (12' st Castro), Rodriguez, Salcido,  Guardado (1' st Barrera), Marquez, Torrado, Giovani Dos Santos, Franco, Blanco (18' st Hernandez)
(13 Ochoa, 12 Aguilar, 23 Michel, 19 Magallon, 20 Torres, 21 Bautista, 22 Medina).
All.: Aguirre
Uruguay: Muslera, Lugano, Victorino, Fucile, M. Pereira, Perez, Arevalo, Cavani, A. Pereira (31' st Scotti), Suarez (40' st A. Fernandez), Forlan.
(12 Castillo, 23 Silva, 5 Gargano, 3 Godin, 8 Eguren, 13 Abreu, 14 Lodeiro Benitez, 18 Nacho Gonzalez, 20 S. Fernandez, 22 Caceres).
All.: Tabarez5
Arbitro: Kassai (Ung)

Nessuna sorpresa a Rustenburg. I sudamericani vincono e chiudono al comando il Gruppo A. Messico qualificato come secondo
Come da pronostico, Uruguay e Messico accedono agli ottavi di finale del Mondiale, a spese del Sudafrica a cui non bastato battere 2-1 la Francia dei ribelli. A Rustenburg vince la Celeste grazie ad un gol di Suarez; un successo meritato che d ai sudamericani il primato nel Gruppo A con 7 punti e zero gol subiti. Prima dell'inizio del match, c' aria di maretta: con un pareggio entrambe le nazionali sarebbero qualificate, indipendentemente dal risultato dell'incontro Sudafrica-Francia. Ma le due squadre scendono in campo combattive, pronte a giocarsela. Almeno nel primo tempo. Suarez che realizza il suo primo gol in questo Mondiale. Siamo al 43', Forlan apre a destra per Cavani, bel cross del palermitano e l'attaccante dell'Ajax, liberissimo, infila Perez di testa. 1-0 meritato che fa volare la Celeste agli ottavi. Nella ripresa il ct Aguirre presenta in campo Barrera al posto di Guardado, uno dei migliori dei suoi. Ma l'Uruguay a sfiorare il raddoppio al 9': cross del solito Forlan dalla destra, stacca di testa Lugano in area e vola a parare Perez. Aguirre cambia ancora e prima leva Moreno per mettere Castro, quindi fuori Blanco per Hernandez. Non si capisce come possa invece restare in campo Franco, piuttosto inutile l davanti. La vera occasione per pareggiare il Messico ce l'ha al 20': traversone dalla destra di Barrera e, tutto solo in area, Rodriguez di testa manda la palla clamorosamente sul fondo. Non succede altro, l'Uruguay controlla il vantaggio e la panchina messicana indica ai giocatori il 2-1 di Sudafrica-Francia. La gara termina dopo 3' di recupero con la Celeste ancora in attacco. Per il Messico, a meno di incredibili sorprese, ci sar l'Argentina negli ottavi. Ottima situazione invece per l'Uruguay che attende una tra Corea del Sud, Grecia e Nigeria.

Rete: nel pt 43' Suarez