Autore Topic: Mostre in Sicilia al 12 al 18 Luglio  (Letto 1450 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Ibleonet

  • Amministratore
  • *****
  • Post: 2306
Mostre in Sicilia al 12 al 18 Luglio
« il: 12 Luglio 2011, 22:03:21 »
“DEA DI MORGANTINA”: un atteso ritorno, la Dea di Morgantina, la statua di tufo e marmo calcareo risalente al V secolo a.C, trafugata ed adesso tornata in Italia dopo gli anni di permanenza negli Stati Uniti / visitabile tutti i giorni h 9-19 / ingresso euro 6-3/ Museo Archeologico Regionale di Aidone – Aidone (En)

“OLTRE IL GRIGIO: COLORI E VISIONI DI SANTA NICOLA”: l’esposizione permanente dell’artista Gaetano Calogero. Oltre 30 dipinti sul Monastero dei Benedettini e la Chiesa di San Nicolò L’Arena di Catania, due luoghi suggestivi densi di storia e cultura / www.officineculturali.net / Museo della fabbrica – Cucine del Monastero dei Benedettini (v. Biblioteca) – Catania

“L’ESERCITO DELLA SPERANZA”: le sculture in terracotta di Orazio Coco; i soggetti sono bambini che ricordano volutamente l’esercito di Qin Shi Huang, simboleggiando virtù come la fiducia, il coraggio, il perdono, la purezza sono assenti nel nostro vivere quotidiano, tranne nei bambini piccoli. Sei diverse installazioni per condurre il visitatore attraverso un percorso interiore di ricerca dei valori smarriti / sino al 14 luglio / visitabile tutti i giorni h 9-13; 16-20 / ingresso libero / Sala espositiva della Provincia regionale di Siracusa (v. Roma, 31) – Siracusa

“EQUILIBRIO ELASTICO”: l’action painting dell’artista Ziganoi; la pittura contemporanea lì dove c’erano tele di carattere sacro attualmente in restauro e accanto ad antichi affreschi dedicati alla vita di Gesù / sino al 15 luglio / visitabile da martedì a sabato h 10-13; 15-20 / ingresso libero / Chiesa Maria Santissima della Misericordia (v. G. Mazzini, 6) – Termini Imerese (Pa).

“ERCOLE PIGNATELLI”: personale dell’artista pugliese Ercole Pignatelli; in esposizione le tele che dilatano le forme ignorando la realtà e inducendo a nuove modalità di osservazione / sino al 14 luglio / visitabile tutti i giorni h 9-19 / Museo Mandralisca (v. Mandralisca) – Cefalù (Pa).

“HALAESA. I VOLTI DELLA VALLE”: l’esposizione fotografica itinerante di Letterio Pomara su volti ed abitanti dei comuni di Castel di Lucio, Pettineo, Tusa, Motta d’Affermo, Mistretta. In mostra 60 ritratti in bianco e nero di chi vive nella suggestiva e selvaggia Valle dell’Halaesa / sino al 18 luglio / Società Agricola di Pettineo (P.zza Duomo) – Pettineo (Me).

“SULLE TRACCE DEI MILLE”: le tele di Aldo Sessa che rivisitano le gesta di Garibaldi e dei Mille a partire dei luoghi-teatro dei reali avvenimenti storici / sino al 20 luglio / visitabile da lunedì a venerdì h 10-13; 16,30-19 / sabato h 10-13 / Palazzo Jung (v. Lincoln) – Palermo

“CECITA’”: tre installazioni di Gianluca Lombardo. La prima è costituita da 15 sculture in legno nero montate a parete contenenti altrettante fotografie che prendono a soggetto la frammentarietà e fragilità del corpo umano. A seguire, i disegni a grafite su carta, montati su tavola 100x70cm, e accostati tra loro in un lungo nastro della lunghezza complessiva di 14,50 metri. Infine, la videoinstallazione: tre monitor led per indagare, ancora, sul corpo umano ed i suoi limiti / sino al 23 luglio / visitabile il sabato h 18-20 o su appuntamento al 338. 220.30.41 / ingresso libero / BOCS, Box of Contemporary Space (v. Grimaldi, 50) – Catania

“LAIV”: personale fotografica dell’artista di Scicli Adele Statello dedicata alle esibizioni di musica live in Sicilia, da Nicola Piovani a Khaled, da Jane Birkin a Giovanni Lindo Ferretti; a cura di Giuseppe Leone / sino al 24 luglio / info: 0932. 655015 / Galleria Degustarte Spaziostrano (C.so Vittorio Veneto, 120), Ragusa

“VENTODARTE”: in mostra la straordinaria forza espressiva e figurativa dell’artista milanese Kino Mistral: nelle sue opere, l’amore per i colori e gli archetipi della Sicilia, rivisitati in chiave moderna da una tecnica pittorica frutto delle influenze culturali statunitensi, in particolar modo del soggiorno a New York e dell’incontro con Andy Warhol. A cura di Aurelio Pes / sino al 24 luglio / visitabile h 9-13; 16-19 / Loggiato San Bartolomeo (c.so Vittorio Emanuele, 25) – Palermo

“PIERO GUCCIONE. UN PITTORE DELL’OCCHIO, UN PITTORE DEL VISIBILE”: l’eccezionale esposizione di due dipinti provenienti dalla Cappella del Battistero di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri a Roma, realizzati dal Maestro Piero Guccione / sino al 25 luglio / visitabile dal lunedì al sabato h 10,30-12,30; 16,30-20,30 / ingresso libero / Galleria Dir’Arte (v. Tommaso Campailla, 99) – Modica (Rg)

“PERCEZIONI”: gli scatti fotografici di Fabiana Milani sulla realtà dei ragazzi non vedenti dell’Istituto Gioeni di Catania / sino al 27 luglio / info: 095.44.90.17 / Istituto Gioeni Ardizzone (v. Etnea, 595) – Catania

“IL MITO E LA BELLEZZA – CANOVA E I CLASSICI. IL MITO E LO ZODIACO – LE 12 FATICHE DI ERCOLE”: personale pittorica di Duccio Tringali, l’artista (siciliano di nascita e romano d’adozione) che rivisita in chiave moderna i miti classici, ricercando nel passato le chiavi di lettura del presenta / dall’8 al 29 luglio / visitabile da lunedì a venerdì h 10-19 / sabato h 10-13 / ingresso libero / Orto Botanico (v. Etnea, 273)

“NEL CUORE DELL’ARTE, OPERE DEL MUSEO DELLA PERMANENTE DI MILANO A MODICA”: 37 capolavori del Novecento italiano, da Sironi a Guttuso, da Carrà a Pirandello, passando per Fiume, Casorati, Schifano e Paladino arrivano in Sicilia per la prima volta dal Museo della Permanente di Milano / sino al 31 luglio / Palazzo della Cultura – Modica (Rg)

“ASYLUM”: il progetto istallativo di Martina Merlini, Tellas ed Enrico Gabelli; una provocatoria architettura che fonde e contamina le astrazioni naturalistiche di Tellas, le tavole ornitologiche illustrate di Martina Merlini ed i muri sonori del polistrumentista Enrico Gabrielli / sino al 31 luglio / visitabile da martedì a sabato h 17-20 / ingresso libero / Zelle Arte Contemporanea (v. matteo Bonello, 19) – Palermo

“VINTAGE E RIUSO”: oltre 50 anni di Arte Vintage e di riciclo dell’oggetto d’uso in opera d’arte nel percorso espositivo curato dal vintage designer Ninni Arcuri. Più di cinquemila pezzi tra collage, filmati, installazioni, riviste, cartoline, pannelli, bottiglie, macchine da scrivere, banconi da pub / sino all’1 agosto / visitabile da martedì a sabato h 9-18,30; domenica h 9-13 / ingresso liebro / Palazzo Ziino (v. Dante, 53) – Palermo

“LUCE SU LUCE”: personale fotografica di Paola Morello inserita nel ciclo “Le Porte del Sacro / Attraversamenti” promosso dalla Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella in occasione del Circuito del Mito. In mostra 30 fotografie che hanno come filo conduttore il tema della luce inteso come rivelazione / sino al 4 agosto / visitabile da lunedì a venerdì ore 9,30-13 / ingresso gratuito / Villa Piccolo (Strada Statale 113, km 109) – Capo d’Orlando (Me).

“LEGNO, TELA E…LA SCULTURA TRAPANESE POLIMATERICA TRA SEICENTO E NOVECENTO”: in mostra una selezione di 22 opere rappresentative della produzione artistica trapanese tra il ’600 e l’800; sculture polimateriche realizzate con la tecnica meglio nota come “legno, tela e colla” / sino al 31 agosto / visitabile dal lunedì al venerdì h 9-13 / sabato h 9,30-12,30; 16-20 / domenica e festivi h 11-13; 16-19 / ingresso euro 2 / Polo espositivo Sant’ Agostino (v. Scarlatti) – Trapani

“ARTICOLO 9. I PAESAGGI D’ITALIA”: in esposizione 20 paesaggi, uno per ciascuna regione, di altrettanti artisti del Novecento per descrivere e raccontare la storia del nostro Paese attraverso la dimensione naturalistica / sino al 31 agosto / visitabile da martedì a domenica h 10-13; 18-10 / ingresso euro 3 / Convento del Carmine (p.zza Carmine, 1) – Marsala (Tp).

“CATWOMAN” e “SINERGIE”: due esposizioni di arte contemporanea realizzate in occasione del festival “Univercittà”. Con “Catwoman” Domenico Pellegrino propone un’ampia galleria di personaggi dei fumetti a dimensioni naturali. Spazio dunque al mondo dei supereroi: Catwoman, Capitan America e Spiderman circondati però da elementi tipici della tradizione siciliana quali i carretti. In “Sinergie”, Dario D’India, Fabiola Fernandes e Thomas Franchina fondono arti pittoriche e fotografiche creando una perfetta sinergia / sino al 31 agosto / visitabili sino al 31 luglio h 16-24 / sino al 31 agosto h 10-13; 16-20 / ingresso libero / Complesso Monumentale Chiaramonte – Steri (p.zza Marina) – Palermo

“CORREVA L’ANNO…CERAMICA DAL TRICOLORE ALL’UNITA’”: in esposizione, le maioliche realizzate tra la fine del ‘700 e l’800 a cavallo tra il Risorgimento e l’Unità d’Italia; a cura di Giuseppe Turco e Silvano Marino / sino al 4 settembre / info: 0933. 58423 / Museo della Ceramica – Caltagirone (Ct)

“GIOVANNI SPAZZINI”: antologica sul pittore lombardo Giovanni Spazzini; trenta le opere esposte in cui protagonisti sono la natura e la luce / sino al 4 settembre / visitabile da martedì a domenica h 17-21 / ingresso libero / Fabbriche Chiaramontane Agrigento (v. Francesco d’Assisi, 1) – Agrigento

“THE MIRROR”: Il grande dipinto di Fabrice de Nola sulla centrale di Fukushima, simbolo del disastro ambientale più tragico dell’era contemporanea / sino al 4 settembre / visitabile giovedì e venerdì h 12-22 / sabato h 17-20 / ingresso gratuito / Galleria Sacs, Riso Museo d’Arte Contemporanea (c.so Vittorio Emanuele) – Palermo

“TUTTE LE FOTOGRAFIE CHE AVREI POTUTO FARE SE MIO PADRE FOSSE STATO EUGENIO SAGLIETTI”: la mostra fotografica di Carlo Ferraris, scultore di fama internazionale che vive e lavora a New York e non di rado si presta alla fotografia.
In esposizione 16 scatti, ironica selezione dei suoi ultimi lavori; metà dei quali in grande formato 100 x 140 cm. “Clichè al contrario”, sarebbero le immagini di Carlo Ferraris secondo uno dei curatori, il critico d’arte Lara Wisniewski che insieme ai colleghi Cofre e Omar Lopez Chahoud, firma i saggi introduttivi del catalogo / sino all’11 settembre / visitabile da martedì a domenica h 17- 21 / ingresso libero / Chiesa San Michele (v. San Michele, 5) – Modica (Rg)

“LE MATRIARCHE: SABO/BDS MORO”: in occasione delle Orestiadi di Gibellina, l’esposizione sull’immagine femminile nella cultura siciliana. In mostra la carica evocativa della metamorfosi nelle tele di Sabo (Salvatore Bonura) e idoli e società arcaica nelle sculture di Moro (Salvatore Bentivegna) / sino al 12 settembre / visitabile da martedì a sabato h 9-13; 16-19 / ingresso libero / Museo d’Arte Contemporanea di Gibellina (v.le Segesta) – Gibellina (Tp)

“LA TERRA IMPAREGGIABILE”: fotografie inedite e scritti sulla vita e le opere di Salvatore Quasimodo, uno dei padri italiani dell’ermetismo / sino al 31 dicembre / visitabile dal lunedì alla domenica h 8-24 / ingresso gratuito / Parco letterario Salvatore Quasimodo (Antica Stazione Ferroviaria) – Roccalumera (Me).

“IL PENSIERO SICILIANO NELLA SICILIA DEL RISORGIMENTO”: in esposizione documenti e pubblicazioni sul contesto culturale, storico e religioso della società siciliana in epoca risorgimentale / sino al 31 dicembre / visitabile dal lunedì al venerdì h 10,30-13; 16-19 / ingresso libero / Facoltà Teologica di Sicilia (c.so Vittorio Emanuele) – Palermo

“CHRISTO E JEANNE-CLAUDE. OPERE NELLA COLLEZIONE WÜRTH”: selezione di oltre 100 opere – provenienti dalla Collezione Würth – frutto dell’attività di Christo e Jeanne-Claude, coniugi nella vita ed artisti dalle reciproche influenze culturali ed espressive; in esposizione oggetti, disegni e collage / sino all’8 gennaio 2012 / visitabile da lunedì a sabato h 8,30-17.40 (ultimo ingresso: 17) / domenica e festivi 8.30 –13 (ultimo ingresso: 12.15) / ingresso a pagamento / Palazzo Reale (p.zza Indipendenza, 1) – Palermo