Autore Topic: Marina di Modica : 10 Agosto seconda edizione del "Rock dei Conti"  (Letto 1181 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Ibleonet

  • Amministratore
  • *****
  • Post: 2306
Saranno i Refuge of Dream ad aprire la seconda edizione del “Rock dei Conti”, il festival rock della provincia di Ragusa che si svolgerà mercoledì 10 agosto (ore 20) all'Auditorium “Mediterraneo” di Marina di Modica in via del Laghetto.

Dopo un agguerrito contest che ha contrapposto per un mese sul sito web del festival quattordici band emergenti il pubblico del “Rock dei Conti” ha scelto il progressive metal dei Refuge of Dream.

Nata a Catania nel 1999 da un'idea di Luca Guerrera, Damiano Messina e Simone Alberti, la band propone fin dagli esordi un repertorio di pezzi inediti dal forte richiamo introspettivo modulati su strutture musicali progressive. I Refuge of Dream (Nadia Orlando alla voce, Damiano Messina alla chitarra, Luca Guerrera alle tastiere, Simone Alberti alla batteria, Danilo Montagnino al basso) hanno all'attivo una demo e numerosi live set e stanno producendo il loro primo album in studio.

Con i vincitori del contest risulta definita la line up della serata. Il dj-set dei Rock House accompagnerà gli spettatori fino alle ultime luci del tramonto per poi lasciare spazio alle sonorità progressive dei Refuge of Dream. Quindi, sarà la volta dei piemontesi Hell in the Club, caratterizzati da un suono grintoso che vuole esplorare tutte le direzioni possibili dell'hard rock. Si proseguirà poi con i romani Belladonna, che porteranno al “Rock dei Conti” le suggestive atmosfere del rock noir. Chiuderà la serata, dal “Buena Suerte tour”, il sound graffiante di Pino Scotto, icona dell'hard rock italiano. Storico frontman dei Vanadium e dei Fire Trails, Scotto è anche il conduttore della trasmissione “Database” su Rock TV e opinionista sulla rivista musicale “Hard!”, per la quale cura la rubrica “Way to rock”. Al suo ultimo album “Buena Suerte” (2010) hanno collaborato Caparezza, The Fire e Kee Marcello (ex Europe).