Autore Topic: Il Sindaco Scibetta associa Palazzolo Acreide ad un sito a matrice Bullistica  (Letto 5170 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Ibleonet

  • Amministratore
  • *****
  • Post: 2306
Il Comune di Palazzolo Acreide che vanta tra  gli amministratori tutto un collegio assortito di avvocati, ha affidato le sorti dell'immagine di Palazzolo Acreide e dei suoi abitanti ad un sitarelo  illegale e amorale :Paraparlando.com. Sitarello a matrice bullistica, dove le donne vengono ignobilmente chiamate "Puttane", nel medesimo sito alla categoria o Board di Palazzolo Acreide si legge con sprezzante vergogna un account aperto dal comune di Palazzolo Acreide .

Per ingrandire le immagini basta cliccarci sù







 abbiamo occultato nel verbale di arresto  trafugato e pubblicato clandestinamente   i nomi e cognomi col quale Salvo Caligiore, amministratore di Paraparlando  oltre al reato di bullismo configura diffamazione ed Ingiuria.
Ignare restano attualmente le fonti dove acquisiscono o trafugono verbali e foto segnaletiche, sicuramente non sono comunicati stampa inviatagli dai  Carabinieri,come falsamente annunciano in  Paraparlando,  essendo paraparlando stesso  un forum e non una testata giornalistica .

Complice  di Bullismo online anche l'altro amministratote del Forum ed ex consigliere comunale Enrico Tomasi, che avrebbe potuto cancellare il topic come in passato ha saputo e potuto fare con  altri topic  o non avendone avuto i  permessi per tale cancellazione  avrebbe immediatamente dovuto prendere le  dovute distanze dallo stesso forum Paraparlando cancellando il suo stesso account .

Il Signor Tomasi non cancellando il topic ne prendendo le distanze lo ha consensualmente condiviso, divenendone complice a tutti gli effetti oltre che  di Bullismo online  anche diffamazione ed Ingiuria mezzo stampa
 Con inaudita vigliaccheria i 2 amministratori di Paraparlando Caligiore  e Tomasi hanno saputo  strumentalizzare un verbale d'arresto e attaccare pubblicamente  delle donne,identificandole anche  con brutale accanimento con nome e cognome, forti di stare dietro ad un monitor hanno saputo goliardicamente   insultantarle  con ignominia nei più squallidi, inetti, violenti   dei modi che una donna possa essere definita ed insultata.
Donne   che forse sono già vittime e schiave in Italia di organizzazioni malavitose, della tratta delle bianche.



Si Vergogni Scibetta per aver associato il comune di Palazzolo Acreide con lo squallido illegale, inetto  di Paraparlando.
Si vergogni Scibetta  per tutto il danno che la sua incompetenza sta producendo a Palazzolo Acreide, alla sua immagine e al suo  decoro, e a tutti i Palazzolesi umiliati nel mondo, che mai si sognerebbero forti di cultura e civiltà di insultare così mediocreamente delle donne a prescindere tutto.
Si vergogni Sindaco Scibetta per  l'account  aperto al  comune di palazzolo acreide   in  un contesto illegale, squallido, immorale qual'è il  forum Paraparlando.

Danni  e incompetenze i suoi, Caro Sindaco che non possono essere ancora una volta tollerati e   che non le saranno  ancora una  volta permesso di insabbiare come altre volte in passato lei è stato solito fare, danni e incompetenzr che questa volta  le sarà chiesto oltre che conto e ragione un giusto e dovuto  risarcirmento  con una tempestiva citazione in giudizio.


Premesso che il comune di  Palazzolo oltre ad aver un proprio sito internet vanta anche un vice sindaco  avvocato  ad amministrare il comune, che ama  cimentarsi nell'arte grafica trascurando a quanto pare altre mansioni, quest'ultimo  essendo avvocato  oltre ad ostentare nozioni di grafica  dovrebbe pur aver un minimo di nozione in materie e  leggi giuridiche e capire cos'è il bullismo, la diffamazione, le ingiurie   e non permettere lontanamente l'associazione di certi siti illegali con il comune di Palazzolo, aprendo in essi account per conto del comune.

Comune di Palazzolo che  avendo un suo personale sito internet ,per informare e quant'altro, non necessita assolutamente  di ulteriori account  su Paraparlando ne altrove.
Crediamo a questo punto  che se il Sindaco Scibetta  reputa davvero  necessario un account su Paraparlando  sito illegale e a matrice bullistica, non lo titoli a Palazzolo , gia ben rappresentato dal suo personale sito internet,  ma  semmai    su quel sitarello bullistico  titoli  un account  alla sorella, alla cugina a lui medesimo magari.


Paraparlando.com  gestito da Caligiore frequentatore assiduo del Palazzo Comunale ed Enrico Tomasi ex consigliere comunale.
Ecco da chi il Sindaco Scibetta lascia   rappresentare nel mondo con volgarità estrema   Palazzolo e i Palazzolesi ,
ecco  i 2 nomi di chi lede la dignità nel mondo di Palazzolo ed i Palazzolesi.
Ecco chi viola la privacy dei giovani Palazzolesi con verbali di arresto e foto segnaletiche clandestine, trafugate semmai ai Carabinieri più che fornitegli.
Violazione della Privacy dei ragazzi palazzolesi  consumata troppo spesso nel silenzio assenso del Sindaco Scibetta.


In Paraparlando.com non è solo il bullismo contro le donne che campeggia solitario ,ne  la violazione della privacy dei giovani palazzolesi , ma l'illegalità nell'insieme la fa da padrone di casa .
Il sito che non risulta essere registrato in nessun  tribunale come testata giornalistica è recidivo negli anni di stampa clandestina, oltre che di diffamazioni e ingiurie,  e sempre è costantemente  nel silenzio assenso del Sindaco Scibetta, frequentatore assiduo degli amministratori di Paraparlando.

Pubblicazioni che configurano stampa clandestina in Paraparlando :

Pubblicazione clandestina di verbali di Arresto, probabilmente trafugati ai Carabinieri
Foto segnalitiche di persone arrestate , probabilmente trafugate ai Carabinieri

Pubblicazione clandestina metodica  degli eventi palazzolesi
Pubblicazione clandestina metodica  di video(anche in diretta) dei  consigli  comunali
Pubblicazione clandestina metodica di programmi di feste patronali ed eventi vari locali

Tutte notizie che solo una testata giornalistica può pubblicare in anteprima assoluta , e che un forum può solo riprendere in un secondo momento e  limitarsi a commentare e nient'altro.

Al Palazzo Comunale gli avvocati invece di prodigarsi nelle arti  grafiche ,farebbero  molto meglio a  tornare a fare gli avvocati e tutelare i diritti di Palazzolo Acreide da chi la mercifica ignobilmente,da chi lede la sua dignità per rimediarci  qualche centesimo attraverso la pubblicità,  oggi individuati negli amministratori del forum paraparlando.com  in Salvatore Caligiore ed Enrico Tomasi.

Ci aspettiamo a questo punto che il Sindaco Scibetta  si adoperi immediatamente e faccia da subito  oscurare  ogni forma di stampa clandestina pubblicata da paraparlando  nel tempo, negli anni, che riguarda e  umilia e mercifica Palazzolo Acreide ed i Palazzolesi tutti nel mondo.

Attenzionando soprattutto quei verbali di arresto e foto segnaletiche dei ragazzi palazzolesi pubblicati clandestinamente da Paraparlando, umiliati pibblicamente da una ignobile stampa clandestina  di cui si chiede l'immediato oscuramento.

La invitiamo Caro Sindaco a non essere ancora tollerante, oltre misura con Paraparlando,ed i suoi amministratori e far  assicurare alla giustizia, senza mezzi termini chi ha trasgredito con recidività ai danni di Palazzolo,ai danni dei giovanissimi palazzolesi  non risparmiando ignobilmente  neppure i minorenni.

il suo silenzio assenso,caro Sindaco Scibetta  sarà da subito interpretato come    favoreggiamento di stampa clandestina e violazione della Privacy ai danni  di  Palazzolo Acreide  e dei Palozzelesi ,reati perpetrati quotidianamente  su Paraparlando, e anche di questo potrebbe essere  chiamato a rispondere davanti ad un giudice.

E gentilmente cancelli subito quell account del comune di Palazzolo Acreide su Paraparlando, sito a matrice bullistica, non associ ancora oltre misura il bullismo , con Palazzolo ed i Palazzolesi .

e prenda un ulteriore consiglio: torni a fare l'agrario a tempo pieno è troppo incompetente nel ruolo e nella figura di Sindaco.
chiunque sta dimostrando di saperla raggirare ledendo la dignità di tutto un paese.


Questa la mail inoltrata al Sindaco Scibetta
se ci sarà una risposta, che dubitiamo ci sia, verrà anch'essa pubblicata .








Offline Ibleonet

  • Amministratore
  • *****
  • Post: 2306
Il Sindaco Scibetta non   risponde.
Seduto nel suo gabinetto, stitico di comunicazione Ci rapina  la  nostra dignità.

L'unico modo per riprenderci la dignità sarà mica  quello di citarlo in giudizio?

Mi pare di si.
Oltre ad essere un Sindaco incompetente è anche  assente.

E pazienza sacrifichiamoci, citiamolo in giudizio, se chiarezza a noi proprio non vuole fare
la farà ad un Giudice.
Pazienza andiamo a riprenderci la dignità insieme al risarcimento danni.
è un grosso sacrificio ma qualcuno lo deve pur fare.


Offline Ibleonet

  • Amministratore
  • *****
  • Post: 2306
Un'altra mail dello stesso contenuto è stata inviata al Sindaco Amenta di Canicattini.
Al Sindaco Amenta abbiamo anche voluto chiedere dell'altro....pubblicheremo in questi giorni la mail .
Ugual rimprovero conto e ragione anche al Presidente Bono della Provincia ....
Entrambi Amenta e Bono hanno aperti account nel Forum Paraparlando....entrambi ledono la dignità della popolazione che rappresentano.

Le Mail ed il sunto delle loro risposte se ci sarà verranno pubblicate.

Intanto si provvederà a CITARE IN GIUDIZIO SCIBETTA ,il suo silenzio ad oltranza non poteva non essere interpretato come assenso.

Offline Ibleonet

  • Amministratore
  • *****
  • Post: 2306
Doveroso avvisare i mod di Paraparlando, il legale ha parlato chiaro, il favoreggiamento è un reato, rischiate perciò d'essere incriminati.
Per tutto quello esplicitamente qui adesso non scritto consultate un Avvocato, non giocate ad interpretare.

La Diffamazione l'ingiuria  mezzo stampa pubblicando nome e cognome è un reato gravissimo, se poi si è anche violato la privacy pubblicando un verbale di arresto probabilmente trafugato ai carabinieri tutto diventa indifendibile.






Offline Ibleonet

  • Amministratore
  • *****
  • Post: 2306
Il Sindaco non risponde ancora .
Le autorità hanno uno strano tarlo in testa, credono di poter fare tutto quello che vogliono nella misura che vogliono,quando dove e come vogliono credono davvero di poterla sempre farla franca, si credono dei potenti, imbattibili, dei Sansoni e  questo giro rischiano la calvizia.
Questo giro  è linea dura per le autorità tutte, questo giro è tolleranza zero, questo giro  si va in tribunale, le segnalazioni bonarie vengono accolti da tutti come morbida carta igienica da  colorare ....
Ancora qualcosa mi ricordo di quei miei studi....
sò per certo che uno stralcio di codice penale c'è,  esiste da qualche parte è va fatto rispettare a tutti, al Sindaco per primo.

Finish


Offline Ibleonet

  • Amministratore
  • *****
  • Post: 2306
Ovvia e scontata una futura risposta del Sindaco Scibetta:" nonm mim maim arrivatam nessunam mailm forsem unm errorem tecninom" .

Alura portiamo pazienza, scriviamogli da una fonte più autorevole, che speriamo iddio che legga pure ,ogni tantom!

Scriveremo dal quotidiano la Sicilia una lettera aperta al Sindaco Scibetta per chiedere delucidazioni su quell'account aperto dal comune di Palazzolo Acreide su un forum a matrice bullistica che per altro pratica stampa clandestina, account che lede la dignita di palazzolo e dei palazzolesi, che mai accetteranno l'insulto  pubblico di 3 donne, definite squallidamente puttane, menzionate dai i Bulli Tomasi e Caligiore attraverso un verbale di Arresto clandestino nel loro sitarello illegale.
Lettera  che sarà anche indirizzata al Sindaco Amenta  di Canicattini
e al presidente della provincia Bono.
Anche Canicattini Bagni e la provincia regionale ha un account su un forum a matrice bullistica .


Al quotidiano La Sicilia invieremo anche i verbali di arresto  pubblicati clandestinamente dal sitarello illegale paraparlando , verbali di arresto  firmati dal Capitano dei carabinieri di noto e falsificati da Tomasi,

Oltre quotidiano  la Sicilia i file saranno inviati a tutte le testate giornalistiche cartacee e online .