Autore Topic: Il COMUNE DI PALAZZOLO A. concede RESIDENZA AGLI ABUSIVI di ALLOGGI POPOLARI  (Letto 2258 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Ibleonet

  • Amministratore
  • *****
  • Post: 2306
Il comune di Palazzolo Acreide ha concesso la residenza  negli alloggi popolari ad una giovane coppia abusiva  dove lo stesso nucleo familiare non presenta neppure urgenze economiche, tutti impiegati.

Clientelismo o tangente?
Non ci è dato sapere cosa hanno dovuto dare in cambio la famiglia abusiva che occupa serenamente gli alloggi popolari da abusivi.
Si saranno accordati con il sindaco che gli concesse la residenza per qualche voto o hanno pagato una tangente al comune di Palazzolo Acreide per poter prender la residenza in un alloggio popolare occupato abusivamente?

Sanno  benissimo,  i Palazzolesi, la prassi per ottenere la residenza, anche se ignoranti da sempre reputati dal sindaco di turno e dal comandante dei Vigili urbani:
dopo la domanda inoltrata  al comune per prendere residenza in un determinato indirizzo  indicato nella domanda,  il comune si adopera nelle ricerche e  nella valutazioni della concessione della residenza.

Il Sindaco  non può  da furbo passare sempre  per incompetente è giusto ad un certo  punto della sopportazione umana chiamarlo con un aggettivo adeguato al suo operato: "Fuorilegge" e si aggiunga anche, "diversamente onesto"!

Come può un sindaco onesto dalle mani pulite concedere residenze a degli abusivi degli alloggi pubblici?

Ed i vigili urbani a cui è dovuta la valutazione visitando gli alloggi popolari (l'indirizzo di residenza indicato dalla coppia )come hanno fatto a trasgredire le leggi è valutare positivamente un illecito: la residenza da abusivi negli alloggi popolari.

Il Sindaco all'epoca in carica, il Comandante dei Vigili Urbani all'epoca in carica, hanno forse preso delle tangenti? ottenuto dei favori' per concedere la residenza a degli abusivi in alloggi popolari ?

Non lo sapremo mai, i carabinieri nonostante la denuncia per abusivismo popolare ancora un anno dopo non avevano mosso un dito, ed i vigili urbani chiedendo lumi al Sindaco  dichiaravano poi  la competenza dell'abusivismo dell'edilizia popolare dei Carabinieri, i Carabinieri  minacciavano di denunciare il Sindaco ma oltre a fare coglionella ai cittadini ne Carabinieri, ne vigili urbani, ne Sindaco si sono mai adoperati per fare luce sulla vicenda ..... e così la storia va  avanti nel tempo scaricandosi il barile a vicenda  è in  'nculo la legalità.






Offline Ibleonet

  • Amministratore
  • *****
  • Post: 2306
Maremma acrobatica, come prudono le dita sulla tastiera.
Aspettiamo con immensa ansia le prossime elezioni comunali, quando finalmente avremo quel minimo potere verso i politici che confidiamo di sfruttare al massimo.
A comizio  elettorale seguirà sputtanamento elettorale.
A mezzo stampa, a mezzo internet, all'occasione anche "a mezzo la strada" incrociandoli.