Autore Topic: Multe autovelox extraurbane:inferiore ad 1 km dal segnale di velocità sono nulle  (Letto 1348 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Ibleonet

  • Amministratore
  • *****
  • Post: 2306
 Il Ministero dei trasporti ha diramato il parere n. 5234 del 24 ottobre 2011, con il quale si precisa che, al di fuori dei centri abitati, la distanza minima di un chilometro dal segnale di velocità deve essere assicurata a tutti quegli utenti che si avvicinano al controllo di autovelox. Una distanza minima che deve essere pari ad almeno 1 km dall’inizio del limite di velocità, come introdotto dall’art. 25 della legge di riforma del codice stradale.

 
Lo stesso articolo precisa in proposito che “le modalità di collocazione e di uso dei dispositivi o mezzi tecnici di controllo, finalizzati al rilevamento a distanza delle violazioni delle norme di comportamento di cui all’articolo 142 del d. lgs. 285 del 1992, che fuori dei centri abitati non possono comunque essere utilizzati o installati ad una distanza inferiore a un chilometro dal segnale che impone il limite di velocità” saranno poi definite con apposito decreto.
Pertanto, se avete preso una multa per eccesso di velocità, potete cercare di evitare il pagamento attraverso un ricorso, andando a verificare se avete o meno beneficiato della regola del chilometro prima del controllo autovelox automatico, fuori dal perimetro cittadino