Autore Topic: La KERMESSE di Franco Battiato"Musicaamilo 2011"nel calendario Regione Siciliana  (Letto 1094 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Ibleonet

  • Amministratore
  • *****
  • Post: 2306
La Regione Siciliana sposa la rassegna “MusicaMilo 2011“, organizzata dal Comune etneo e curata dalla direzione artistica del maestro Franco Battiato, inserendola “a titolarita’” nel calendario ufficiale della manifestazioni ed eventi di grande richiamo turistico per l’anno in corso.

Un connubio all’insegna della musica di qualità, con un cartellone composto da 10 appuntamenti che hanno preso il via il 30 settembre e che proseguiranno sino a domenica 16 ottobre, ospitati fra la piazza Belvedere e il centro servizi del comune di Milo.

Un primo consuntivo del festival e la presentazione degli eventi ancora in programma sono stati i temi della conferenza stampa ospitata nel pomeriggio nella sala biblioteca della sede di Catania della Presidenza della Regione.


È già tempo di bilanci e di programmazione per il curatore della kermesse, Franco Battiato che dichiara: “È un festival che ha un costo relativo, paragonabile a quello di un solo concerto. La rassegna sta andando abbastanza bene e stiamo già lavorando per la prossima edizione”.

Per il funzionario delegato della manifestazione Angelo Cavallaro “il binomio Milo-Battiato ha messo gli uffici in condizione di poter sostenere con massima serenità un progetto di assoluto livello” .

Gli ha fa eco il sindaco di Milo, Giuseppe Messina: “La direzione artistica di Franco Battiato è un vero e proprio punto di forza, implementato dal sostegno garantito dalla Regione Siciliana. Da oltre dieci anni – ha continuato – il comune di Milo offre un variegato menù di spettacoli musicali che hanno riscosso un crescente consenso di pubblico e critica”.

Un successo certificato dal cantautore catanese Luca Madonia: “Non posso che testimoniare favorevolmente sull’ iniziativa messa in campo a Milo, una kermesse che abbina musica di qualità e cultura, con un budget piccoli. Si tratta di una vera e propria spinta a una società i cui valori fondanti sono sempre più mortificati”.

Appuntamenti: Venerdì 14 in piazza Belvedere, “Mimì Sterrantino”; sabato 15 presso il centro servizi “Alea Trio”; domenica 16 in piazza Belvedere “I pupi di Surfaro”.